News

Pubblicato il 27 novembre 2019

Reg. di esecuzione (UE) 2019/1953 della Commissione: rimborso, a norma dell’art. 26, par. 5, del Reg. (UE) n.1306/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, degli stanziamenti riportati dall’esercizio 2019

politiche-unione-europea-15-euroconsulting

È stato pubblicato oggi sulla GUUE il Regolamento di esecuzione (UE) 2019/1953 della Commissione del 25 novembre 2019 sul rimborso, a norma dell’articolo 26, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 1306/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, degli stanziamenti riportati dall’esercizio 2019.

Gli importi degli stanziamenti che saranno riportati dall’esercizio 2019 a norma dell’articolo 12, paragrafo 2, primo comma, lettera d), e terzo comma, del regolamento (UE, Euratom) 2018/1046 e che, a norma dell’articolo 26, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 1306/2013, sono resi disponibili agli Stati membri per il rimborso dei beneficiari finali soggetti al tasso di adattamento nell’esercizio 2020 figurano nell’allegato del presente regolamento (per l’Italia 37.280.034 euro).

Gli importi che saranno riportati sono oggetto della decisione di riporto della Commissione a norma dell’articolo 12, paragrafo 3, del regolamento (UE, Euratom) 2018/1046.

Le spese degli Stati membri relative al rimborso degli stanziamenti riportati sono ammissibili al finanziamento concesso dall’Unione solo se gli importi relativi sono stati versati ai beneficiari prima del 16 ottobre 2020.

Il regolamento, consultabile qui, entra in vigore oggi e si applica a decorrere dal 1° dicembre 2019.