Pubblicato il 1 ottobre 2019

Audizione del Commissario designato per il Commercio Phil Hogan (Parlamento europeo, 30 settembre 2019)

european-commission-90c89e5c89

Si è svolta ieri, 30 settembre 2019, l’audizione del Commissario designato per il Commercio, Phil Hogan, dinanzi ai deputati della commissione parlamentare per il Commercio Internazionale.

I coordinatori dei gruppi politici della commissione si incontreranno oggi per valutare le prestazioni del Commissario designato.

Durante il suo discorso introduttivo, Hogan ha definito il commercio la “linfa vitale dell’economia europea” che deve offrire reali opportunità agli europei, ma deve anche promuovere valori, tra cui l’azione per il clima, lo sviluppo sostenibile, i diritti dei lavoratori e l’emancipazione delle donne. Hogan ha parlato a favore di un sistema commerciale multilaterale stabile, prevedibile e basato su regole, oltre che incentrato sull’azione per il clima. Ha, inoltre, sottolineato la necessità di una riforma dell’OMC.

I deputati hanno posto domande sulle relazioni commerciali UE-USA e sulle possibili vie da seguire, data la riluttanza del partner transatlantico ad impegnarsi e la volontà di imporre nuovi dazi.

I deputati hanno interrogato il Commissario designato sui futuri piani per garantire condizioni eque e paritarie nel commercio digitale rispetto alla concorrenza con le società straniere cinesi che godono di finanziamenti da parte dello Stato. Altri hanno chiesto come si intenderà sostenere un commercio equo ed etico e l’obbligo di due diligence nelle catene di approvvigionamento per escludere il lavoro minorile e la deforestazione.

Sulla base delle raccomandazioni della commissione, la Conferenza dei Presidenti deciderà il 17 ottobre se il Parlamento avrà ricevuto informazioni sufficienti per dichiarare chiusa la procedura di audizione. In tal caso, la Plenaria voterà sull’elezione o meno della Commissione nel suo insieme il 23 ottobre, a Strasburgo.