Pubblicato il 10 maggio 2019

Missione ad alto livello del Commissario europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale in Giappone

eu_japan

In questi giorni (8-11 maggio) si sta svolgendo a Tokyo una missione ad alto livello del Commissario europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale, Phil Hogan, che mira ad agevolare le esportazioni agroalimentari europee in Giappone, in virtù dell’accordo di partenariato economico (APE) tra l’UE e il Giappone entrato in vigore il 1º febbraio 2019.

L’accordo di partenariato economico elimina la maggior parte dei dazi (per un valore di 1 miliardo di euro) pagati ogni anno dalle imprese dell’UE che esportano in Giappone. Inoltre, l’APE elimina gli ostacoli che si frappongono tra i principali esportatori di alimenti e bevande dell’UE e i 127 milioni di consumatori giapponesi, aumentando così le opportunità di esportazione in vari altri settori. Con la piena attuazione dell’accordo, gli scambi commerciali tra l’UE e il Giappone potrebbero aumentare di quasi 36 miliardi di euro all’anno. (cfr. news Euroconsulting del 31 gennaio 2019)

Durante la missione, il Commissario europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale, Phil Hogan, sarà accompagnato da una delegazione di imprese e organizzazioni del settore agroalimentare europeo, di cui alcune italiane. La lista delle delegazioni presenti è consultabile qui, in inglese.

L’obiettivo della missione è di dare l’opportunità ai rappresentanti dei produttori del settore agroalimentare europeo di conoscere i potenziali partner giapponesi. Il programma di attività previsto per i delegati include dei seminari sulle caratteristiche del mercato giapponese e sulle tendenze dei suoi consumatori, delle visite nelle aziende del settore locali e varie opportunità di networking.

Il programma della missione è consultabile qui, in inglese.