Pubblicato il 8 maggio 2019

WWF: richiesta di accesso al documento sulla valutazione dell’impatto della PAC sui cambiamenti climatici e le emissioni di gas a effetto serra

agricoltura-640x425

Il WWF ha presentato alla Commissione europea una richiesta di accesso al documento sulla valutazione dell’impatto della politica agricola comune (PAC) sui cambiamenti climatici e le emissioni di gas a effetto serra, dato che la Commissione avrebbe dovuto pubblicarlo già nell’estate del 2018.

Il 14 maggio 2019 si terrà a Bruxelles la riunione del Consiglio Agricoltura e Pesca, dove i Ministri dell’agricoltura dei vari Stati membri discuteranno della riforma della PAC post-2020 e della visione strategica europea a lungo termine per un’economia climaticamente neutra. (cfr. news Euroconsulting del 7 maggio 2019).

Secondo il WWF, affinchè il dibatitto del 14 maggio sia più efficace e ambizioso possibile per il clima e per l’ambiente, è necessario che i Ministri abbiano una conoscenza approfondita degli effetti che le attuali pratiche agricole hanno sul clima e sulle emissioni di gas a effetto serra (GES).

Jabier Ruiz, responsabile per le politiche agricole e alimentari di WWF Europa, ha infatti affermato che anche se il settore agricolo è attualmente responsabile del 15% dei GES dell’UE, potrebbe catturare e immagazzinare molta più CO2. A tal fine, è fondamentale che il Consiglio possa accedere a tutte le informazioni disponibili per discutere e decidere al meglio sul futuro dell’agricoltura e del clima.

Anche Imke Lübbeke, responsabile per le politiche sul clima e l’energia di WWF Europa, ha affermato che l’Europa è in grado di raggiungere la sostenibilità climatica e della filiera agricola adottando pratiche per immagazzinare più carbonio nei terreni, riducendo così rapidamente le emissioni. Per questo motivo, WWF Europa incoraggia i Ministri dell’agricoltura a sostenere la visione a lungo termine per la neutralità climatica dell’UE.

La Commissione europea ha a disposizione 15 giorni lavorativi per rispondere alla richiesta di trasparenza del WWF.