Pubblicato il 26 febbraio 2019

Peste suina africana: la Commissione europea ha confermato l’eradicazione dell’epizoozia in Repubblica Ceca

carni-suine-produzione-animale-02-euroconsulting

Con un voto in sede di comitato permanente, ieri la Repubblica Ceca ha ricevuto l’appoggio degli Stati membri per eliminare tutte le misure restrittive messe in atto per eradicare la peste suina africana, dopo che da meno di due anni il Paese era stato colpito dall’epizoozia. A seguito della scoperta di un focolaio dell’epizoozia nel giugno 2017, nel distretto di Zlín, la Commissione europea aveva iniziato a lavorare a stretto contatto con le autorità nazionali e regionali per adottare misure veterinarie per il controllo della diffusione della malattia. Questo tipo di misure mirate è stato attuato anche negli ultimi mesi in Belgio, l’ultimo Stato membro interessato dalla peste suina africana. Dal momento che in Repubblica Ceca non sono stati identificati altri casi di peste suina africana a partire dall’aprile 2018, la Commissione europea ha proposto agli Stati membri di eliminare tutte le restrizioni.