Pubblicato il 24 settembre 2018

Dec. di esecuzione (UE) 2018/1280 della Commissione: alcuni provvedimenti cautelari contro la peste suina africana in Bulgaria

maialini

È stata pubblicata oggi sulla GUUE la Decisione di esecuzione (UE) 2018/1280 della Commissione, del 21 settembre 2018, relativa ad alcuni provvedimenti cautelari contro la peste suina africana in Bulgaria.

Dalla data di adozione della Dec. di esecuzione (UE) 2018/1216, in Bulgaria la situazione epidemiologica per quanto riguarda la peste suina africana è rimasta stabile; le autorità bulgare hanno attuato le necessarie misure di lotta alla malattia e hanno raccolto dati di sorveglianza supplementari.

Perciò, al fine di prevenire inutili perturbazioni degli scambi all’interno dell’Unione e di evitare che paesi terzi impongano ostacoli ingiustificati agli scambi è necessario descrivere, a livello di Unione, le aree rivedute istituite quali zone di protezione e di sorveglianza per la peste suina africana in Bulgaria, in collaborazione con detto Stato membro. Tali aree prevedono una zona di sorveglianza ridotta, in linea con l’attuale scenario epidemiologico.

Pertanto, l’allegato della Dec. 2018/1280 è stato aggiornato di conseguenza e la decisione si applica fino al 30 ottobre 2018. Essa è consultabile qui.