Pubblicato il 12 luglio 2018

Reg. di esecuzione (UE) 2018/981 della Commissione: modifica dell’elenco degli stabilimenti brasiliani da cui sono autorizzate le importazioni nell’Unione di prodotti della pesca destinati al consumo umano

pesca

È stato pubblicato oggi sulla GUUE il Regolamento di esecuzione (UE) 2018/981 della Commissione, dell’11 luglio 2018, che modifica l’elenco degli stabilimenti brasiliani da cui sono autorizzate le importazioni nell’Unione di prodotti della pesca destinati al consumo umano.

Il Reg. (CE) n. 854/2004 ha stabilito norme specifiche per l’organizzazione di controlli ufficiali sui prodotti di origine animale. L’art. 12, par. 1, di tale regolamento ha previsto in particolare che i prodotti di origine animale, ad eccezione di alcuni casi specifici, possano essere importati nell’Unione solo se sono originari di stabilimenti dei paesi terzi figuranti in elenchi compilati e aggiornati conformemente a detto articolo.

Nel settembre 2017 un’ispezione della Commissione ha rilevato che gli stabilimenti di produzione primaria che riforniscono gli stabilimenti brasiliani da cui sono autorizzate le importazioni di prodotti della pesca non sono né identificati né soggetti a controlli ufficiali. Di conseguenza tale verifica ha concluso che l’autorità competente del Brasile non è in grado di fornire né le garanzie stabilite all’art. 12, par. 2, lett. a) e b), del Reg. (CE) n. 854/2004, né tutte le garanzie indicate nel certificato sanitario per i prodotti della pesca riportato nell’appendice IV dell’allegato VI del Reg. (CE) n. 2074/2005 della Commissione. Tale ispezione ha inoltre rivelato gravi carenze a livello delle infrastrutture e dei requisiti igienici in una serie di stabilimenti brasiliani ispezionati da cui sono autorizzate le importazioni di prodotti della pesca. Dette carenze hanno dimostrato una sistematica mancanza di controlli efficaci da parte delle autorità competenti del Brasile per quanto riguarda i prodotti della pesca.

Visto il rischio per la salute pubblica associato perciò ai prodotti brasiliani, il regolamento 2018/981 ha stabilito che l’elenco degli stabilimenti di cui all’art. 12 del Reg. (CE) n. 854/2004 è modificato al fine di sopprimere tutte le voci relative a stabilimenti brasiliani da cui sono autorizzate le importazioni nell’Unione di prodotti della pesca destinati al consumo umano.

Il regolamento entra in vigore il 13 luglio 2018 ed è consultabile qui.