Pubblicato il 14 giugno 2018

Reg. (UE) 2018/848 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018: produzione biologica ed etichettatura dei prodotti biologici e abrogazione del Reg. (CE) n. 834/2007 del Consiglio

organic

È stato pubblicato oggi sulla GUUE il Regolamento (UE) 2018/848 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018, relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici e che abroga il regolamento (CE) n. 834/2007 del Consiglio.

Come anticipato nei giorni scorsi (cfr. news Euroconsulting 22 maggio 2018) il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato questo nuovo regolamento relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici. Il suo obiettivo è di incoraggiare lo sviluppo sostenibile della produzione biologica nell’UE, di garantire una concorrenza leale per gli agricoltori e gli operatori e di prevenire frodi e pratiche sleali, al fine di migliorare la fiducia dei consumatori nei prodotti biologici.

Il regolamento tutela i seguenti prodotti provenienti dall’agricoltura, incluse l’acquacoltura e l’apicoltura, elencati nell’allegato I del TFUE, e ai prodotti derivanti da tali prodotti, qualora siano ottenuti, preparati, etichettati, distribuiti, immessi sul mercato, importati nell’Unione o esportati da essa, o siano destinati ad esserlo:

  • prodotti agricoli vivi o non trasformati, compresi sementi e altro materiale riproduttivo vegetale;
  • prodotti agricoli trasformati destinati a essere utilizzati come alimenti;
  • mangimi.

Il regolamento entrerà in vigore il 17 giugno e si applicherà dal 1° gennaio 2021. È consultabile qui.