Pubblicato il 8 febbraio 2018

La Commissione europea ha aggiornato i dati sulla situazione di utilizzo degli strumenti finanziari nell’ambito dei fondi strutturali e d’investimento europei (Fondi SIE)

Viele Euro Geldscheine

La Commissione europea ha aggiornato, sulla piattaforma “Cohesion Open Data“, i dati sull’utilizzo degli strumenti finanziari nell’ambito dei fondi strutturali e d’investimento europei (Fondi SIE).

I dati sono riportati nel documento della DG REGIO dal titolo “Financial instruments under the European Structural and Investment Funds – Summaries of the data on the progress made in financing and implementing the financial instruments for the programming period 2014-2020 in accordance with Article 46 of Regulation (EU) No 1303/2013 of the European Parliament and of the Council – Situation as at 31 December 2016” e testimoniano che metà della dotazione dei 5 fondi SIE (FESR, FSE, FC, FEASR, FEAMP) per il periodo 2014-2020, è già stata utilizzata per generare ulteriori investimenti attraverso prodotti finanziari come prestiti, garanzie o partecipazioni.

A fine 2016, già 10,3 miliardi di euro provenienti dai fondi SIE erano stati destinati a tali strumenti di finanziamento, principalmente per il sostegno alle PMI, alla ricerca, all’innovazione e all’economia a basse emissioni di carbonio, su un obiettivo di spesa pari a 21 miliardi di euro. I nuovi dati messi a disposizione sulla piattaforma “Cohesion Open Data” consentiranno ai cittadini europei di seguire i progressi compiuti su base annuale per ogni Stato membro.

Attualmente oltre 76.000 imprese godono di un sostegno da parte dei fondi SIE attraverso strumenti finanziari.

Qui sono consultabili, in inglese, i progressi riguardanti l’uso degli strumenti finanziari.