Pubblicato il 7 febbraio 2018

La Commissione europea ha pubblicato il progetto di testo sulle disposizioni transitorie da applicarsi a seguito della Brexit (“Transitional Arrangements in the Withdrawal Agreement”)

Brexit, Wahl, Austritt, EU, Großbritannien, Europa, Referendum, England, EU-Austritt, Ausstieg, Beziehung, Grafik, Illustration, Abhängigkeit, aussteigen, Gefahr, Problem, Entscheidung, Entschlossenheit, Europäische Union, Fahne, Flagge, Individualität, Integration, Isolation, Krise Minderheit, Politik, negativ, Regierung, Skepsis, Souveränität, Unsicherheit, verlassen, Konzept, Veränderung, negativ, Brixit, Darstellung, Abbildung, Bruch, 3D, aktuell, Graben, Abgrund, auseinanderbrechen, exit, Zukunft, zerbrechen, Kollaps

La Commissione europea ha pubblicato oggi il progetto di testo sulle disposizioni transitorie che dovranno essere incluse nell’accordo di recesso riguardante la Brexit, a seguito della richiesta del Regno Unito di rimanere a far parte del Mercato Unico e dell’Unione doganale per un periodo limitato di tempo, dopo il suo ritiro dall’UE previsto per il 30 marzo 2019 (“Transitional Arrangements in the Withdrawal Agreement”).

Il testo, presentato oggi, traduce in termini giuridici i principi enunciati negli orientamenti del Consiglio europeo del 29 aprile 2017 e del 15 dicembre 2017, nonché le direttive di negoziato adottate il 29 gennaio 2018. Poiché il Regno Unito rimarrà parte del Mercato Unico e dell’Unione doganale (mantenendo in vigore tutte e quattro le libertà fondamentali) fino al 31 dicembre 2020, esso rimarrà vincolato al diritto dell’UE e alla giurisdizione della Corte di giustizia europea. Inoltre, anche l’acquis dell’Unione continuerà ad applicarsi integralmente alla Gran Bretagna durante tutto questo periodo ed eventuali sue modifiche verranno anch’esse applicate automaticamente.

Tuttavia, poiché il Regno Unito sarà un Paese terzo dal 30 marzo 2019, non sarà più rappresentato nelle Istituzioni, nelle agenzie, negli organi e negli uffici dell’Unione. Il progetto di testo sarà ora discusso tra gli Stati membri dell’UE a 27, prima di essere formalmente trasmesso al Regno Unito.

Il progetto di testo è consultabile qui, in inglese.

Qui invece sono disponibili, in inglese, le direttive supplementari per la negoziazione di un accordo con il Regno Unito, adottate il 29 gennaio scorso.