Pubblicato il 6 dicembre 2017

Reg. di esecuzione (UE) 2017/2235 della Commissione: deroga ai Regg. (CE) n.2305/2003, (CE) n.969/2006, (CE) n.1067/2008, ai Regg. di esecuzione (UE) 2015/2081 e (UE) 2017/2200, al Reg. (CE) n.1964/2006, al Reg. di esecuzione (UE) n.480/2012 e al Reg. (CE) n.1918/2006, sulle date relative alla presentazione delle domande e al rilascio dei titoli d’importazione nel 2018 nell’ambito dei contingenti tariffari relativi ai cereali, al riso e all’olio di oliva

produzione-vegetale-05-euroconsulting

È stato pubblicato oggi sulla GUUE il Regolamento di esecuzione (UE) 2017/2235 della Commissione, del 4 dicembre 2017, recante deroga ai regolamenti (CE) n. 2305/2003, (CE) n. 969/2006, (CE) n. 1067/2008, ai regolamenti di esecuzione (UE) 2015/2081 e (UE) 2017/2200, al regolamento (CE) n. 1964/2006, al regolamento di esecuzione (UE) n. 480/2012 e al regolamento (CE) n. 1918/2006, per quanto riguarda le date relative alla presentazione delle domande e al rilascio dei titoli d’importazione nel 2018 nell’ambito dei contingenti tariffari relativi ai cereali, al riso e all’olio di oliva.

Tenendo conto dei giorni festivi del 2018, è stato necessario modificare i regolamenti (CE) n. 2305/2003, (CE) n. 969/2006, (CE) n. 1067/2008 e i regolamenti di esecuzione (UE) 2015/2081 e (UE) 2017/2200, il regolamento (CE) n. 1964/2006, il regolamento di esecuzione (UE) n. 480/2012 e il regolamento (CE) n. 1918/2006 per quanto riguarda le date per la presentazione delle domande dei titoli d’importazione e il rilascio di detti titoli, in modo da garantire il rispetto dei volumi dei contingenti in parola.

Il regolamento odierno entrerà in vigore il 9 dicembre 2017 e scadrà il 1° gennaio 2019; è consultabile qui.