Pubblicato il 28 novembre 2017

Reg. di esecuzione (UE) 2017/2197 della Commissione: rimborso degli stanziamenti riportati dall’esercizio 2017

politiche-unione-europea-15-euroconsulting

È stato pubblicato oggi sulla GUUE il Regolamento di esecuzione (UE) 2017/2197 della Commissione, del 27 novembre 2017, sul rimborso, a norma dell’articolo 26, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 1306/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, degli stanziamenti riportati dall’esercizio 2017.

Secondo l’articolo 169, paragrafo 3, del regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, gli stanziamenti non impegnati relativi alle azioni finanziate dal Fondo europeo agricolo di garanzia (FEAGA) di cui all’articolo 4, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1306/2013 possono essere oggetto di un riporto all’esercizio successivo.

Al fine di garantire che il rimborso ai beneficiari finali degli stanziamenti inutilizzati risultanti dall’applicazione della disciplina finanziaria rimanga proporzionato all’importo dell’adattamento della disciplina finanziaria, è opportuno che la Commissione determini gli importi di rimborso disponibili per gli Stati membri.

Di conseguenza gli importi degli stanziamenti che saranno riportati dall’esercizio 2017, a norma dell’articolo 169, paragrafo 3, del regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012, e che, a norma dell’articolo 26, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 1306/2013, sono resi disponibili agli Stati membri per il rimborso dei beneficiari finali soggetti al tasso di adattamento nell’esercizio 2018 sono riportati nell’allegato del regolamento odierno.

Il regolamento entra in vigore, oggi, 28 novembre 2017, ed è consultabile qui.