Pubblicato il 11 settembre 2017

Reg. delegato (UE) 2017/1533 della Commissione: modifica del Reg. delegato (UE) 2017/1165 sulle misure di sostegno eccezionali a carattere temporaneo per i produttori di pesche e pesche noci in Grecia, Spagna e Italia

produzione-vegetale-11-euroconsulting

È stato pubblicato sulla GUUE il Regolamento delegato (UE) 2017/1533 della Commissione, dell’8 settembre 2017, recante misure di sostegno eccezionali a carattere temporaneo per i produttori di pesche e pesche noci in Grecia, Spagna e Italia.

Ad integrazione dell’aiuto finanziario, già fornito lo scorso luglio all’inizio della stagione, che ammontava a 70 milioni di euro, i produttori di Italia, Spagna e Grecia che non sono riusciti a vendere i loro prodotti, godranno di un aiuto supplementare pari a 12,8 milioni di euro. Quest’ulteriore sostegno andrà ad ammortizzare il ritiro dal mercato di ulteriori tonnellate di nettarine e pesche, con l’obiettivo di stabilizzare il mercato.

Di seguito le modifiche al Reg. delegato (UE) 2017/1165:

  • Italia: da 2.380 a 7.140 tonnellate
  • Spagna: da 9.775 a 325 tonnellate
  • Grecia: da 5.355 a 065 tonnellate

Il regolamento è entrato in vigore lo scorso 9 settembre 2017 (applicabile dal 3 agosto 2017); è consultabile qui.

Il Reg. delegato (UE) 2017/1165 della Commissione che aveva istituito misure di sostegno eccezionali a carattere temporaneo per i produttori di taluni tipi di frutta era stato pubblicato ad inizio luglio (cfr. news Euroconsulting del 3 luglio 2017).