Pubblicato il 12 giugno 2017

Dec. di esecuzione (UE) 2017/977 della Commissione: modifica della Dec. di esecuzione (UE) 2017/247 sulle misure di protezione contro i focolai di influenza aviaria ad alta patogenicità in alcuni Stati membri

produzione-avicola-01-euroconsulting

È stata pubblicata sulla GUUE la Decisione di esecuzione (UE) 2017/977 della Commissione, dell’8 giugno 2017, che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2017/247 relativa a misure di protezione contro i focolai di influenza aviaria ad alta patogenicità in alcuni Stati membri.

Sebbene la situazione complessiva dell’influenza aviaria ad alta patogenicità nell’UE sia in miglioramento, si sono verificati ulteriori focolai dalla data dell’ultima modifica apportata alla Dec. di esecuzione (UE) 2017/247: sia l’Italia che il Regno Unito hanno comunicato alla Commissione europea la comparsa di nuovi focolai ad alta patogenicità negli allevamenti avicoli di aziende situate al di fuori delle zone attualmente elencate nell’allegato della Dec. di esecuzione (UE) 2017/247; il Lussemburgo ha comunicato il primo caso di individuazione del virus  in aziende in cui sono tenuti volatili in cattività. Al fine di prevenire perturbazioni degli scambi all’interno dell’UE e con i Paesi terzi, la Commissione europea, con la Dec. di esecuzione (UE) 2017/977, ha stabilito nuove zone di protezione e sorveglianza istituite da Italia, Regno Unito e Lussemburgo in conformità alla Dir. 2005/94/CE. Inoltre, in considerazione degli attuali focolai confermati in tali Stati membri, il periodo di applicazione della Dec. (UE) 2017/247 viene prorogato al 31 dicembre 2017.

La decisione è disponibile qui.