Pubblicato il 9 giugno 2017

Ordine del giorno del Consiglio Agricoltura e Pesca del 12 giugno 2017

politiche-unione-europea-08-euroconsulting

Lunedì 12 giugno 2017 si terrà a Lussemburgo la riunione del Consiglio Agricoltura e Pesca, l’ultima sotto la Presidenza maltese.

Durante la riunione i Ministri dell’Agricoltura degli Stati membri discuteranno unicamente di questioni inerenti all’agricoltura.

Di seguito i punti all’ordine del giorno:

Agricoltura

  • agricoltura biologica: i Ministri terranno un dibattito orientativo sui negoziati interistituzionali in merito alla proposta di regolamento relativa alla produzione biologica ed all’etichettatura dei prodotti biologici, presentata dalla Commissione europea nel marzo 2014. Nel giugno 2015 il Consiglio dell’UE ha concordato un approccio generale, mentre la COMAGRI ha votato la propria relazione nel mese di ottobre dello stesso anno: i triloghi, cominciati nel novembre 2015, si susseguono  ancora oggi (finora ne sono stati conclusi 17);
  • situazione di mercato in alcuni settori agricoli: la Commissione europea sarà invitata ad aggiornare il Consiglio sulla situazione di mercato in alcuni settori agricoli. Tra il 2014 ed il 2016 sono state adottate misure di sostegno al mercato per un valore di oltre 1,5 miliardi di euro, al fine di mitigare l’impatto dell’embargo russo sui prodotti europei (in particolare, ortofrutticoli e prodotti suinicoli); nel settembre 2015, a seguito della crisi che ha colpito in particolare i settori lattiero, ortofrutticolo e della carne suina, il Consiglio dell’UE si è espresso in maniera favorevole all’adozione di un pacchetto di sostegno, ed ulteriori misure sono state adottate a marzo e luglio dello stesso anno, al fine di stabilizzare la produzione ed i prezzi, nonché fornire liquidità agli agricoltori.

Varie

  • Conferenza ministeriale dell’OMC: la Commissione europea illustrerà la posizione dell’UE nei negoziati agricoli dell’OMC, in vista della Conferenza ministeriale che si terrà a Buenos Aires tra l’11 ed il 14 dicembre 2017;
  • Summit UE-Africa: la Commissione europea informerà il Consiglio dell’UE dei preparativi per il quinto summit UE-Africa che avrà luogo in Costa d’Avorio il 28 e 29 novembre 2017;
  • Settori veterinario e fitosanitario: in considerazione della situazione epidemiologica nei Paesi terzi limitrofi all’UE, il rischio connesso al crescente commercio di materie prime e alle condizioni climatiche estreme, si prevede che la comparsa o la ripetizione di focolai rimangano un’elevata minaccia. Per questo la Presidenza maltese del Consiglio dell’UE si è concentrata sulla preparazione alle emergenze in materia di salute delle piante e degli animali;
  • “European Soya Declaration”: i rappresentanti di Germania ed Ungheria richiameranno l’attenzione del Consiglio dell’UE sull’imminente firma della “European Soya Declaration”;
  • Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di medicinali veterinari: la Presidenza informerà i Ministri dell’UE sullo stato dell’arte della proposta;
  • Frode carne brasiliana: la Commissione europea informerà i Ministri dell’UE sugli ultimi sviluppi relativi alla frode di carne in Brasile;
  • Accordo di associazione tra l’UE e il Mercosur: una delegazione di Stati membri chiederà che i negoziati con il Mercosur continuino solo dopo una valutazione del Consiglio Agricoltura e Pesca delle offerte proposte e degli impegni delle due parti.

Seguirà una conferenza stampa con il Commissario per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale Phil Hogan.